Salvatore, la guida “dop”, dell’Alcatraz italiana

Salvatore, l’orso rosso, che con quel suo accattivante accento partenopeo ti incita ad arrampicarti per l’erto sentiero dell’isolotto di Santo Stefano, che da uno dei suoi quattro fortunosi approdi conduce al settecentesco carcere borbonico.