I confini del confino

A Ventotene i confinati avevano licenza di movimento solo in uno spazio esiguo che comprendeva le strade del centro: Muraglione, Granili, Piazza Chiesa, Via Roma, piazza Castello, Olivi fino all’incrocio detto Madonnina e solo nell’ultimo periodo fu aperto il tratto della Via Nuova che conduce a Via Calanave.