MENU

19 marzo 2010

Esce “Sul mare”, film a impatto zero

Il prossimo 2 aprile esce finalmente nelle sale “Sul mare”, il film girato da Alessandro D’Alatri lo scorso autunno a Ventotene.

È la storia di Salvatore (Dario Castiglio), un ragazzo che ama il mare: ha quasi vent’anni e una barca con cui porta la gente a visitare la sua isola, Ventotene. Ha una vita leggera, scanzonata, libera.
D’inverno però, quando non ci sono più i turisti, deve andare a lavorare come muratore nei cantieri sulla terraferma. Così, come dice lui stesso, si ritrova a condurre una vita come i “materassi”: con un lato estivo e uno invernale.
Un giorno conosce Martina (Martina Codecasa), una turista di Genova venuta sull’isola per fare immersioni. I due si innamorano e vivono una struggente storia d’amore; la passione di Salvatore per la ragazza è totale e profonda, diventa tutta la sua vita, il centro di ogni suo pensiero. L’amore fa nascere nel giovane la voglia di dare nuove prospettive alla propria vita. Pieno di progetti di vita e d’amore, Salvatore vive un breve momento di pienezza e di felicità totale fino a quando Martina si rende irreperibile…

Il produttore Alessio Gramazio parla della filosofia “impatto zero” abbracciata per girare sull’isola, e dell’impatto, umano, con gli isolani:

“Se Dario e Martina sono stati i protagonisti umani del film, l’isola di Ventotene ne è stata la protagonista fisica. Ci ha accolto insieme alla sua popolazione meravigliosa, come si accoglie un vecchio amico. Noi siamo arrivati in punta di piedi, il nostro materiale tecnico non era caricato su camion, era tutto dentro due furgoncini Piaggio Porter elettrici. Non avevamo cinemobili o gruppi elettrogeni da accendere, la nostra energia era il sole e poche batterie caricate con energia elettrica, una produzione a impatto zero che è stato il nostro segno di rispetto per un’isola pura e non contaminata da realtà industriali. Questo, insieme al rispetto per gli usi e costumi di Ventotene e forse anche il fatto di raccontarne ogni suo angolo all’interno del film, ha fatto sì che la Buddy Gang venisse accolta dai Ventotenesi con calore e amicizia e molti di loro sono stati per noi dei compagni di viaggio unici che hanno portato un altro valore aggiunto al risultato finale.”

Per saperne di più, visita il sito ufficiale del film: www.sulmarefilm.it

Commenti

6 maggio 2013

PATRIZIA

sono stata su quell’isola anni fa e condivido tutto quello che dice la critica del “Corriere della sera”, un’isola discreta e viva, ospitale e meravigliosa, prorio lo specchio di Salvatore.
il film mi è piaciuto molto!

Utilizziamo cookie per darti la migliore esperienza sul nostro sito

Leggi di più OK