MENU
Ventotene

Ventotene e Santo Stefano

L’isola è un’idea prima che un luogo. E una dimensione a sé. Più è piccola, e più la mente si sente libera. Sei in un puntino, dentro una sfera blu, e l’orizzonte del pensiero si allarga. Altrimenti non si spiegherebbe come a Ventotene, nel 1941, un pugno di confinati dal regime fascista, tra cui Altiero Spinelli, sia riuscito a definire, in modo dettagliato, la visione dell’Europa unita.

Commenti

13 luglio 2013

Maria Maddalena Dellarole

posto incantevole, incontaminato, puro. mare splendido. posto ideale per relax e riflessione. o per viverci, se come me si sono superati gli – anta e si vuole serenità e pace.

13 luglio 2013

Saverio

Io ci ho vissuto anche in inverno e mentre sarebbe facile e scontato descrivere le cose belle della stagione estiva voglio ricordare e declamare il calore e la vicinanza dei 100 abitanti, le partite a calcetto ed a tennis, i calamari e le ricciole di Benito

Utilizziamo cookie per darti la migliore esperienza sul nostro sito

Leggi di più OK