MENU

Un libro a “L’ultima spiaggia”

Piazza Castello 04020 Ventotene (LT)(+39) 333-2191055
Descrizione Recensioni 22

Con esclusione di pinne, fucili e occhiali, e delle litigate dei personaggi di «Ferie d’agosto», il film di Virzì ambientato proprio qui, che ci fa a Ventotene per cinque mesi all’anno un giovane romano, commesso di libreria a Genova? Semplice, apre una libreria, anzi «L’ultima spiaggia», come recita l’insegna che scorgi appena sbarcato da Terracina o Formia nella piazzetta principale (che poi è anche una delle poche cose «principali» del borgo) di quest’isola dell’arcipelago pontino, più piccola e meno mondana della vicina Ponza: chiesa, farmacia, caserma dei carabinieri e una libreria vera.

Niente gingilli o souvenir per turisti, che pure aiuterebbero alla cassa, ma due bei locali, freschi e pieni solo di libri, come ci tiene subito a sottolineare il nostro «eroe», Fabio Masi, 40 anni, di lontane origini ventotenesi, come sua moglie.

Ma il richiamo della foresta travestita da isola, per Fabio è stato troppo forte: «Ogni anno, da alcune stagioni, arrivo ad aprile inoltrato, porto come me delle casse piene di libri perché poi non è così facile farli arrivare durante l’estate e tiro su la serranda per il ponte del 25 aprile e la riabbasso a fine settembre. Potrei restare aperto anche solo luglio e agosto, ma non mi va di fare l’avvoltoio sui turisti, perché la mia intenzione è anche quella di dare un servizio, soprattutto ai bambini, ai ragazzi dell’isola». Che poi non sono molti: insieme a genitori, zii e nonni, fanno 600 residenti all’anagrafe del Comune, che si riducono drasticamente in inverno, quando per cause di forza maggiore (qui ci sono solo elementari e medie) vanno sulla terraferma a studiare. Però Fabio se li coccola, con pile di libri: «Ho una bella sezione di libri per ragazzi, molto apprezzata anche dai turisti. Poi vendo tanti libri sul mare e soprattutto sulla storia dell’isola». I vacanzieri sono affascinati dalla storia di Ventotene: «È difficile trovare uno scoglio così piccolo, in mezzo al mare, con tutta questa storia», esclama Masi mentre racconta con tono affabulatorio cose che magari non è difficile ritrovare tra le memorie scolastiche e duemila anni di eventi passati da qui, dalla figlia dell’imperatore Augusto ai confinati, ma anche altre di cui ammetti di non saperne nulla, come un certo premio Nobel John Steinbeck che approdò qui come inviato assieme agli americani liberatori e che a Ventotene ha dedicato le pagine più belle di «C’era una volta la guerra», pubblicato ormai troppi anni fa dall’editore Leonardo.

«Ma naturalmente ho anche libri di narrativa italiana e straniera, saggistica e varia. Ho contatti con alcuni editori e sono contenti che la loro sigla spunti anche a Ventotene, lo vedono anche come un fatto promozionale. Certo, potrebbero anche farne a meno delle poche copie che vendo, ma in realtà non ne fanno a meno», ride di gusto Fabio.

E poi, senza volergli fare i conti in tasca, le cose non vanno poi cosi male: «Quest’anno la stagione turistica è iniziata un po’ a rilento, ma poi luglio si è ripreso bene e credo che anche agosto sarà così. Ma non posso camparci tutto l’anno, e così poi torno a fare il commesso, ovviamente in una libreria e in una città di mare». La scommessa di Fabio, ampiamente vinta, era anche un’altra: «Volevo dimostrare, anche se gli spazi e gli aiuti in tal senso sono pochi, che un giovane può aprire una libreria, a Ventotene come altrove».

Libreria Ultima Spiaggia è anche su Trip Advisor →

23 dicembre 2016

Antonio

Io e la mia fidanzata siamo stati a Ventotene poco prima del meeting dell ex premier Renzi. Renzi è andato via ma la libreria rimane ed è veramente splendida anche per il suo ruolo sociale. L’isola è splendida e lo dice un salentino che di mare e località di qualità ne ha vicine tante.

19 aprile 2016

Enzo Menconi

Fabio è veramente una persona competente, è simpatico, appassionato del suo lavoro e di Ventotene. Io e mia moglie siamo andati a Ventotene spinti da motivazioni affettive e storiche. La sera stessa del nostro arrivo ci siamo affacciati alla sua libreria, lo abbiamo trovato immerso tra scaffali e libri che stava sitemando mentre arrivavano pacchi in continuazione, abbiamo cominciato a parlare con lui, sorridente e ben preparato. Sa ascoltare e consigliare, inoltre conosce tantissime cose sulla storia della sua meravigliosa isola, i suoi consigli ed i suoi spunti sono stati utilissimi, come i libri che ci ha saputo consigliare. Ogni giorno c’è stata una visita nel suo luogo di lavoro. Siamo partiti con libri belli ed interessanti, quello che cercavamo. Abbiamo trovato anche un amico che rivedremo a Ventotene, dove torneremo, e a Genova.

8 giugno 2015

Andrea Onion

Una Piccola Grande Libreria, come Ventotene, una Piccola Grande Isola.

4 settembre 2014

Valentina

Libreria meravigliosa, da non perdere i bellissimi libri illustrati, per bambini e non!!

28 giugno 2014

Claudio & Isa

La libreria, piccola, curatissima. In Piazza Castello dove troneggia il Castello Borbonico al quale hanno messo sul groppone secolo dopo secolo due piani che si sono mangiati i merletti.
La ragazza della libreria gentile e informata.
I libri, un sacco di libri, testimonianza sull’isola e la sua storia, foto di Pertini e perfino Pertini di Paz. Nella zona dedicata ai bimbi i bambini sfogliano e stupiscono, si passano il libro e si sfidano a fare i nodi scorsoi.
Mi sono portato a casa oltre a tre libri e un quaderno una dimensione altra. Come un’isola.

27 aprile 2014

Michele Chiara & Giò

Non sottovalutate “L’ultima spiaggia”: la competenza di Fabio e la qualità dell’offetra può tranquillamente far concorrenza alle grandi e rinomate librerie dei grossi centri metropolitani.
Bravo Fabio!!!

12 gennaio 2014

Anna Bianchi

Avete una scheda su cardsapp? Grazie

10 agosto 2013

Luigi Castaldi

Un saluto a Fabio che ricordo con tanta simpatia.Spero di poter tornare qualche giorno a Ventotene.Condivido in pieno il commento di Simona ma Fabio non vene libri li ama e se ne disfa a malincuore.

10 agosto 2013

Carola

Ho conosciuto lui e la sua libraria durante una breve permanenza sull’isola qualche anno fa, e ne sono rimasta incantata. Un portone spalancato sul mondo, con un’attenzione ai particolari e alle parole, che davvero fa la differenza.
Ti senti diverso quando ne esci, più arricchito, e un bagaglio emozionale più ricettivo.
Un ottimo ricordo, molto positivo, che spero di rinverdire, prima o poi!

8 agosto 2013

Simona Baldanzi

Già a vederla da fuori ti incuriosisce. Se poi entri dentro, ne rimani incantato: un’attenzione certosina ai titoli, ai libri sull’isola, a quelli sul mare, a quelli per i bambini. Se poi ti metti a parlare con Fabio, sei fottuto. Uno di quei librai che pensi non esistano più, che ti scrutano e ti ascoltano e non sbagliano un colpo. Talmente è impegnato che è difficile trovarlo staccato dal telefono. Fabio mi ha accolta nella sua libreria. Ha un nome che è un programma, una provocazione, un segno di umiltà e di ironia. Ogni mattina mi affacciavo anche solo per respirarla prima di scendere in spiaggia. Mi ha fatto tornare a casa con una valigia con un po’ più di libri, una piccola sorpresa e con un amico in più.

4 luglio 2013

ermanno scattaretico

Ho appena finito di leggere il libro che mi ha consigliato Fabio, come al solito non sbaglia mai, è veramente un attento lettore e grande professionista…….complimenti…….a presto….al prossimo consiglio

24 marzo 2013

Robero Vitale

Conosco Fabio da anni e la sua libreria “L’ultima spiaggia”dagli esordi sotto al tendone sopra il porto, a quella in piazza Castello. Voglio aggiungere però che oltre ad un catalogo e a scelte sublimi, che a Milano a volte non trovo!!!,Fabio si distingue anche come editore e come promotore culturale.Ciao Fabio, ci vediamo a fine luglio,come al solito.

7 febbraio 2013

Silvia Berti

27 gennaio 2013

Gae

Fantastico e 1 tappa obbligata Fabio cordiale simpatico e competente

22 dicembre 2012

Hans J. Knospe

Dear Fabrio, I am a poet and artist from Germany and I saw the arte-TV today with interesting people of your small, but special island – for example – like you with a real and beautiful bookshop, your love for books, literature and – the sympathical Anna with her daughter Lisa and very good gelati… besides If you like lets keep in touch, if you like… somehow my life had and has to do with islands… it all started with three visits to Sicily 1977… followed by my travels and life – all over the world (almost?!) – USA, Mexico, Hawaii, Ethiopia/Eritrea, Island, Canada, Greece and many countries od Europe… now I live near the Baltic Sea behind Lübeck at Oldenburg in Holstein on a small peninsula. I am single, after 3 marriages and father of seven children, between 8 and 47 years old, who are my real treasures and they are close to each other as brothers and sisters – and once a year we sea each other all together at my birthday – few weeks ago. I have a simple life with a small pension, but feel busy with writing, reading, walking, nature loving, using my bycicle and playing table-tennis. And in between I am still ocupied with giving lectures, workshops and exhibitions with my “photo-poetry” – in german: fotopoesie! s. more via google, flickr. and internet.
I understand some italian, but don´t speak. so if pssible englisch or german. Greetings, best wishes and Happy Christmas to you, your family, friends and all the kind and nice people of Ventotene.
Maybe I come to see you – next year? God knows! Good luck!
Hans Josef Knospe (Knospe means: bud in englisch – in italian – Giovanni Guiseppe Boccioulo!? Make sense for a poet!?

25 novembre 2012

maurizio annuti

…a s.candida,20 settembre 2012,con mia moglie ponzese,io sono di chiavari,ho comprato da te un piccolo libro minuscolo su i gatti…grazie,a presto…maurizio

30 ottobre 2012

Marzia Masi

Ventotene si legge con il cuore e Fabio che ha un cuore grande lo ha aperto per tutti noi raccontandoci ……grazie Fabio

27 ottobre 2012

luisa

grande fabio: è il libraio per eccellenza. sa sempre cosa consigliarti e non sbaglia mai

5 ottobre 2012

carlottalittlekitchen

Veramente la VERA libreria ! Grazie, Fabio!!

17 settembre 2012

carla mazza

quando si arriva la prima volta su questa splendida isola ,così piccola ,di sicuro non ci si aspette di trovare un posto speciale,magico come come la libreria di Fabio.
Fornitissima,piena sorprese,Grazie Fabio

31 luglio 2012

carlottalittlekitchen

…e presto con Fabio presentero’ il libro mio e di Daniela!! …sarà un successone: vi aspettiamo sabato 4 agosto in piazza Castello alle 19…e mi raccomando…portate i bimbi!!

27 luglio 2012

Gianni Felice

Sono il figlio di un perseguitato Giovanni Felice che ha soggiornato in vacanza ,Come diceva quel figlio.. di Berlusconi, dal 1940 al 43.
Sono stato io pure in vacanza al Hotel Isolabella con la mia signora ,sono stato a trovarti e ci siamo conosciuti.Tornero sicuramente, Ciao Sono di Udine 348.3633031

Utilizziamo cookie per darti la migliore esperienza sul nostro sito

Leggi di più OK